ARTEVITE AL FEMMINILE      

DONNA DI RANGO ╚ IL TITOLO DELL'OPERA CHE SANDRO CHIA, DA TEMPO INDICATO A LIVELLO INTERNAZIONALE QUALE UNO DEI LEADER DELLE POSSIBILIT└ ARTISTICHE LEGATE ALLA TRANSAVANGUARDIA ITALIANA, HA INTESO DI CONCEDERE AGLI ORGANIZZATORI DELLA MOSTRA D'ARTE CONTEMPORANEA DEDICATA AL VINO, "ARTEVITE", PROGRAMMATA DAL 14 SETTEMBRE AL 30 OTTOBRE PRESSO IL CASTELLO DI CAMIGLIANO, ZONA DI PRODUZIONE DI UNA DELLE ETICHETTE PI┘ INTERESSANTI DEL PANORAMA DEL BRUNELLO DI MONTALCINO. L'OPERA DI CHIA, CHE LO RICORDIAMO ╚ ANCHE PRODUTTORE DEL BRUNELLO DI MONTALCINO "CASTELLO DI ROMITORIO", RAPPRESENTA UN OMAGGIO ALLA PRESENZA FEMMINILE NEL MONDO DEL VINO, PRESENZA ASSAI DETERMINANTE, DATO IL GRAN NUMERO DI DONNE CHE INTERVENGONO NELLA FILIERA VITIVINICOLA, DALLE VIGNE ALLE CANTINE, DALLA GESTIONE ALL'IMMAGINE. ANCHE DAL PUNTO DI VISTA ARTISTICO DUNQUE LA PRESENZA FEMMINILE ATTORNO AL VINO ╚ CONFERMATA DA UNA GRANDE PARTECIPAZIONE DI ARTISTE DA TUTTA EUROPA ALLA MANIFESTAZIONE ARTEVITE : COORDINATE DA PAOLA FALABRETTI, RESPONSABILE DELL'AZIENDA VITIVINICOLA OSPITANTE, ESPONGONO LE LORO OPERE LETIZIA BURANI, PARMENSE, PETRA DE GOEDE, DA AMSTERDAM, GIGLIOLA FAZZINI, DAL CUORE DEL CHIANTI, MARIA MICOZZI, MILANESE DOC, PAULA NEVES, DALLE REGIONI ATLANTICHE DEL PORTOGALLO, RITA PEDULLA, DAL SUD ITALIANO, SUPPORTATE DAL LAVORO ORGANIZZATIVO E DALLE PERFORMANCES DI SIMONETTA DONI, TANIA LORANDI, LUNA PIZZO GRECO, KATIA MEIER, LAURA GRAY, ALICE TURCHI E ELENA PISANI .

indietro